Loading…
STORIA

Una vita all'insegna del successo
e dell'innovazione

P.E. LABELLERS nasce nel 1974 grazie a Bruno Negri e Mario Ballarotti che con creatività e passione, partendo da una piccola officina, hanno fatto crescere l'azienda portandola a livello di leader mondiale nella produzione di macchine etichettatrici automatiche. Nel corso degli anni e con l'aumento del volume di affari, la strategia adottata da P.E. è stata quella di suddividere la produzione creando stabilimenti dedicati alle varie lavorazioni, al fine di riuscire a soddisfare al meglio le richieste dei vari mercati e a garantire soluzioni personalizzate in base alle esigenze del cliente.

PE Labellers 1974

Gli albori di un lungo cammino. P.E. LABELLERS inizia la propria attività producendo etichettatrici colla a freddo nelle versioni lineare e rotativa.

1975

Vengono prodotte le prime etichettatrici per velocità di 6.000 / 8.000 bph per il settore delle acque minerali.

1976

P.E. LABELLERS partecipa alla prima fiera enologica in Francia, a Parigi.

1977

P.E. LABELLERS gode già di una buona reputazione come ditta innovativa nel settore bevande alcooliche, per la produzione di etichettatrici per liquori.

Progettato il gruppo di etichettaggio colla a freddo di nuova generazione: più preciso, più robusto, più affidabile, più veloce!

1978

Il nome P.E. LABELLERS inizia ad essere riconosciuto a livello Europeo nel settore enologico.

1979

P.E. LABELLERS inizia a produrre etichettatrici per il mercato degli Stati Uniti, assieme alla ditta Ronchi.